Un trans chiamato desiderio

Percorsi. Chi sono i “prigionieri” di un corpo sbagliato