Un sogno lungo 500 anni fra ingegneri e zanzare

Quel “ponte” che unì le Americhe