Il segreto del Kolossal all’amatriciana

Sono sempre loro: Boldi e De Sica