Ciao Zola

Nostalgia di un campione: “Sogno un gol a Oliena”